Circa Oplaspace

Questo autore non ha riempito alcun dettaglio.
Finora Oplaspace ha creato 38 post nel blog.

Martedì 18 la presentazione di Why Freelance

Martedì 18 a Torino viene presentato Why freelance, un format nato dalla collaborazione tra Talent Garden, Acta e SMart e pensato per fornire ai freelance strumenti utili alla propria carriera professionale. Il primo appuntamento torinese si concentra su come cambia il lavoro con l’introduzione della legge sul lavoro autonomo per i freelance, in vigore [...]

Di |2018-09-17T14:03:24+02:00Settembre 17th, 2018|Articoli|0 Commenti

Presentato il rapporto “Otto modi per potenziare i lavoratori autonomi”

Con l'ascesa dell'automazione e dell'intelligenza artificiale che stimola un cambiamento fondamentale nel mondo del lavoro, IPSE ha presentato il rapporto "Otto modi per potenziare i lavoratori autonomi”, in cui si concentrano alcuni suggerimenti per la politica in materia di formazione ai freelance.Secondo Imogen Farhan, responsabile della politica e degli affari esterni dell'IPSE, “l'attuale sistema di [...]

Di |2018-09-11T10:55:47+02:00Settembre 11th, 2018|Articoli|0 Commenti

Il welfare, il freelance e le leggende metropolitane

Una lettura utile per i freelance che si rimettono in pista dopo le ferie (per chi le ha fatte) con un titolo molto accattivante: “Il welfare per freelance non è una leggenda metropolitana. Cavarsela con l’INPS in caso di malattia, maternità e altri diritti”, e-book dell'editore torinese Zandegù, un manuale pratico di accesso al [...]

Di |2018-08-29T10:31:07+02:00Agosto 29th, 2018|Articoli|0 Commenti

Viaggio all’interno della Voucher Economy

Con molta probabilità il Governo Conte reintrodurrà i voucher, almeno stando alle ultime notizie sul fronte Parlamento rispetto al decreto dignità. Il motivo di questo parziale ripensamento del governo sul tema della lotta alla precarietà va ricercato nel fatto che alle aziende italiane servono circa dieci milioni di ore di lavoro intermittente, il cosiddetto [...]

Di |2018-07-31T16:16:25+02:00Agosto 1st, 2018|Articoli|0 Commenti

Da grande voglio fare l’assaggiatore di cioccolato

Assaggiatori cercasi: primaria azienda (la Ferrero di Alba) nel settore alimentare dolciario (la Nutella, per capirci) cerca 40 (QUARANTA) giudici sensoriali (assaggiatori) per testare i prodotti da lanciare sul mercato. Non sono richiesti titoli di studio o particolare esperienza nel settore. Si offrono contratti di somministrazione partite e un periodo di formazione pagato. Al [...]

Di |2018-07-30T13:42:42+02:00Luglio 30th, 2018|Articoli|0 Commenti

Penultima tappa dell’Oplatour2018 all’Astemio di Roma

Penultima tappa del tour di OPLÀ (Organizzazione dei Professionisti e dei Lavoratori Autonomi) oggi, mercoledì 25 Luglio, a Roma. L'Oplatour2018 arriva nella Capitale dopo otto fermate in giro per l'Italia di visite dibattiti e incontri: un'esperienza preziosa di ascolto e di confronto con un mondo in continua e dolce trasformazione. Con noi gli amici [...]

Di |2018-07-25T12:18:18+02:00Luglio 25th, 2018|Articoli|0 Commenti

Più dignità per tutti

In tempi di decreto dignità ecco un esempio di come all'estero definiscono se il lavoro è dignitoso o meno. L’indicazione viene dall’ILO ed è contenuta nell’ “International Labour Organisation’s Decent Work Agenda”. Tra i punti qualificanti l’Agenda rinvia alla retribuzione, o come si diceva nel secolo scorso il “giusto salario”. Non si fa menzione [...]

Di |2018-07-23T11:16:37+02:00Luglio 23rd, 2018|Articoli|0 Commenti

Flat tax: addio regime dei minimi e forfettario?

Addio regime dei minimi e forfettario. Ecco la prima vera proposta di flat tax, targata Lega, applicata alle partite IVA oggi in regime dei minimi ed allargata a chi guadagna anche più di 30 mila euro. La discussione infatti si concentra sul tetto massimo di fatturato per il quale prevedere l'applicazione della tassa "piatta". [...]

Di |2018-07-20T14:01:11+02:00Luglio 18th, 2018|Articoli|0 Commenti

Il Quarto Stato, tra lavoro che cambia e decreto dignità

Giuseppe Pellizza nasce a Volpedo, nella Bassa alessandrina, il 28 luglio di 150 anni fa (28 Luglio 1868, 14 giugno 1907). È il pittore che più di ogni altro riesce a rappresentare le tensioni del mondo del lavoro subordinato e delle sue battaglie politico-sindacali dall'Ottocento in poi a partire dalla seconda rivoluzione industriale. Divisionista [...]

Di |2018-07-17T09:21:35+02:00Luglio 17th, 2018|Articoli|0 Commenti